Claudia Bellini Concepts - Oggetti

Home


1992 – SCARPA MARTINA - FIRENZE

Progettazione e realizzazione di una scarpa: Martina, in legno, rete e pallina da tennis. Una sintesi di sport e femminilità. L’opera é stato esposta nell’ambito della mostra itinerante Scarperentola.

La mostra Scarperentola, esibizione artistica della Galleria Niccoli di Parma, si è tenuta a Hong Kong, Parma, New York, Londra e Singapore. Duecento calzature d’arte, realizzate da artisti come Christo, Schifano, Jean Paul Gautier e Romeo Gigli.

La scarpa Martina viene riprodotta nel logo ufficiale della mostra di Parma ed inserita nel catalogo.

1992 – SCARPA MARTINA
1992 – SCARPA MARTINA - FIRENZE
1992 – SCARPA MARTINA
1992 – SCARPA MARTINA - FIRENZE
1992 – SCARPA MARTINA
1992 – SCARPA MARTINA - FIRENZE
1992 – SCARPA MARTINA
1992 – SCARPA MARTINA - FIRENZE
1992 – SCARPA MARTINA
1992 – SCARPA MARTINA - FIRENZE
1992 – SCARPA MARTINA
1992 – SCARPA MARTINA - FIRENZE
1992 – VASO-ALZATA PER LA COLLEZIONE ‘EVASIONI’ DI PAMPALONI ARGENTIERI - FIRENZE

Progettazione e realizzazione un Vaso-Alzata in argento per la collezione ‘EVASIONI’ curata da Lapo Binazzi in produzione per Pampaloni Argentieri in Firenze.

‘Vaso-Alzata’ h 30 cm in argento.

VASO
VASO
VASO
VASO
VASO
VASO
1992 – TOELETTA - FIRENZE

Progettazione e realizzazione di un prototipo di toeletta.

‘Toeletta’ h. cm. 70, d. cm. 60 in alluminio, specchio e vernice.

Il concetto stesso della toeletta riveduto e corretto. Cinica ironia riguardante la dimensione della bellezza: una toeletta dove la visione è disturbata, peggiorata. Un non-complemento d’arredo, opera d’arte, dove la bellezza diviene il suo esatto contrario.

1992 – TOELETTA
1992 – TOELETTA
1991 SUPREMATISMO

Progettazione e realizzazione di un gioco da tavolo – oggetto di design per l’esposizione ‘Art & Italian Design, cinque oggetti di design italiano’, curata da Alberto Pisano a Firenze.

Realizzazione in ferro, ossidi ed alluminio 50 x 25 cm

Nella medesima collezione sono stati esposti oggetti realizzati da Massimo Caria, Nicola Falcone, Monica Leoncini, Andrea Ponsi.

SUPREMATISMO
SUPREMATISMO
SUPREMATISMO
SUPREMATISMO
SUPREMATISMO
SUPREMATISMO
1991 – DIVERTISSEMENT - FIRENZE

Progettazione e realizzazione del prototipo di un gioco/oggetto d’arredo.

‘Divertissement’ ovale cm. 40 x cm 22 in ferro, alluminio e specchio.

Gioco per due squadre, da effettuarsi schiena contro schiena, comunicando attraverso gli specchi.

1991 – DIVERTISSEMENT - FIRENZE
1991 – DIVERTISSEMENT - FIRENZE
1991 – DIVERTISSEMENT - FIRENZE
1991 – DIVERTISSEMENT - FIRENZE
1991 – DIVERTISSEMENT - FIRENZE
1991 – DIVERTISSEMENT - FIRENZE
1991 – SEGNALIBRI - FIRENZE

Progettazione e realizzazione, in collaborazione con l’architetto Massimo Caria, di segnalibri in argento.

‘Segnalibri’ (dimensioni variabili dai cm. 6 ai cm. 8) in argento.

1991 – SEGNALIBRI - FIRENZE
1991 – SEGNALIBRI - FIRENZE
1996– ‘CANDELIERA’ PER LA COLLEZIONE ‘EVOLUZIONI’ PAMPALONI ARGENTIERI - FIRENZE

Progettazione e realizzazione di due oggetti in argento in produzione per Pampaloni Argentieri in Firenze.

‘Saliera-Vertebra’ h cm. 11 in argento. ‘Candeliera’ h cm. 24 in argento.

Dal catalogo: «Non ci sono macellai aperti per la tua ‘saliera-vertebra’. La ‘candeliera’ ringrazia». Opere realizzate per una collezione curata da Lapo Binazzi per Pampaloni Argentieri in Firenze.

1991 – SALIERA ‘VERTEBRA’ E ‘CANDELIERA’ - FIRENZE
1996– ‘CANDELIERA’ PAMPALONI ARGENTIERI - FIRENZE
1991 – SALIERA ‘VERTEBRA’ E ‘CANDELIERA’ - FIRENZE
1996– ‘CANDELIERA’ PAMPALONI ARGENTIERI - FIRENZE
1991 – SALIERA ‘VERTEBRA’ E ‘CANDELIERA’ - FIRENZE
1996– ‘CANDELIERA’ PAMPALONI ARGENTIERI - FIRENZE
1988 – LAMPADA DINOTTE - FIRENZE

Progettazione e realizzazione, di una lampada da tavolo.

Lampada ‘Dinotte’ in marmo marquiña e metalli

Nel 1988 la Lampada “Dinotte” è scelta per rappresentare il design italiano alla manifestazione ‘Tuscany in Malmoe’ a Malmoe, in Svezia.

1988 – LAMPADA DINOTTE
1988 – LAMPADA DINOTTE - FIRENZE
1988 – LAMPADA DINOTTE
1988 – LAMPADA DINOTTE - FIRENZE